background
Monastero Mater Carmeli Biella
image1 image2 image3 image4 image5 image6

Intensità di amore

Carissimi Fratelli e Sorelle,
amici del Carmelo,
in solidarietà fraterna ci stringiamo attorno a coloro che hanno iniziato questo nuovo anno nella sofferenza, nella malattia, nel lutto. Non vogliamo diffondere messaggi di tristezza, ma di fede e speranza... nonostante tutto.
Lina era una nostra carissima sorella che ha condiviso preghiera e formazione carmelitana nel nostro Monastero: il suo sorriso vi raggiungerà dal Cielo, lì dove la Stella l'ha condotta domenica 8 gennaio.
Dio tergerà ogni lacrima: doniamo solidarietà a chi è nella prova.
 
le vostre Sorelle Carmelitane di Biella

 

 

lina_.jpg

Carissima Lina,
 
come una stella cometa la tua vita ha illuminato questo mondo.
 
La stella cometa ha una luce preziosa: anche sopra la grotta di Betlemme una stella risplendeva per dire a tutti che il piccolo Gesù, vero Dio, era nato.
 
La tua stella cometa ha illuminato la vita dei tuoi cari, ha illuminato la vita di quanti ti hanno conosciuto e hanno potuto raccogliere il dono del tuo sorriso, della tua disponibilità e accoglienza.
 
Ti abbiamo conosciuto nella piccola Cappella del Carmelo. Avevi il tuo posto speciale nell’ultimo banco accanto alla zona della clausura, vicino all’armonium. Ti sentivi parte della nostra fraternità e condividevi spesso con noi la messa del mercoledì sera. Ti univi al nostro canto, sorridevi gentilmente ai ragazzi della Comunità Casa Speranza. Ci chiamavi le “tue suorine”.
 
È la Madonna del Carmelo che ci ha fatto sentire subito “famiglia”!
 
Lo scapolare di Maria ti ha raggiunto sul letto della sofferenza, una carezza materna per dirti che non eri sola, che Maria ti prendeva per mano, che ti introduceva nel mondo di pace e di amore infinito.
 
Hai vissuto la vita con intensità di amore, questo amore che ti ha fatto bruciare i tempi, realizzando in fretta la missione che il Signore ti aveva affidato.
I tuoi occhi anche nella spossatezza erano lucenti: esprimevano la grande forza che ti ha caratterizzata.
 
Cara Lina, ora comprendi e vedi più di noi: continua a essere la stella cometa sul nostro cammino, facci percepire la Vita eterna che ci attende, facci affrontare con fede, sostenuti dalla forza della solidarietà fraterna, questo distacco da te.
 
Hai chiuso i tuoi dolci occhi al mondo nel giorno di domenica, che è giorno della risurrezione, nella festa del Battesimo di Gesù, nella conclusione del tempo liturgico del Natale: quante coincidenze spirituali!
 
La stella cometa che ha guidato i magi nel percorso buio verso l’Amore ha guidato te verso il Cielo. Sei salita al Cielo accompagnata da un Santo carmelitano che oggi ricordiamo, S. Pier Tommaso, segno che il Carmelo è stata veramente la tua casa spirituale.
 
Ti abbracciamo con affetto di sorelle insieme ai tuoi cari che brilleranno sempre della luce che hai deposto nei loro cuori!
 

Le tue Sorelle Carmelitane del Monastero Mater Carmeli
Biella, 8 gennaio 2012
 
a quanti leggeranno chiediamo di unirsi a noi con una preghiera di suffragio…
 
:: Monastero Mater Carmeli Biella ... P. IVA 90050100024 ... 2018 ... policy ::
Powered by Castrovinci & Associati based on a Joomla Template by Globbersthemes