background
Monastero Mater Carmeli Biella
image1 image2 image3 image4 image5 image6

Quale grande amore ci ha dato il Padre!

Ogni uomo è unico, irripetibile. Il Padre ci ha scelti per essere Suoi figli. E lo siamo realmente!

monache001.jpgCarissimi Fratelli e Sorelle,

la scorsa settimana ci siamo avviati verso la Vetta del Monte. Abbiamo riempito i nostri zaini di tanto entusiasmo per iniziare questo cammino in cordata.

Quali sentieri percorreremo? Dove ci condurrà lo Spirito?

La libertà dei figli di Dio sia il nostro cibo quotidiano. La speranza che non si spegne sia la torcia per le camminate notturne. L’amore senza sosta sia l’alimento energetico che svellerà ogni abbattimento e sfiducia nel cammino.

Ogni uomo è unico, irripetibile. Il Padre ci ha scelti per essere Suoi figli. E lo siamo realmente!

Che vuol dire questo “realmente”?

Che portiamo in noi l’immagine di Dio. Che portiamo in noi Dio.

Come possiamo allora sentirci soli, falliti, abbruttiti dagli eventuali sbagli commessi, quando questo amore infinito del Padre ci cade addosso ogni giorno come una freschissima cascata?!

Chi si fa piccolo come un bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli.

Lo Spirito ci insegni questa piccolezza evangelica. Piccolezza che non è stupidità, ma fiducia, abbandono confidente nelle braccia del Padre.

Impariamo questa piccolezza anche dai nostri amici Santi: anche loro sono in cordata con noi! Se i santi hanno camminato sulle orme di Gesù nella loro vita, ora noi con tanta furbizia spirituale, camminiamo sulle loro orme per scoprire i rapidi sentieri dell’Amore!

Come Sorelle Carmelitane vi offriamo la parola di una nostra amica e sorella: S. Teresa di Gesù Bambino, monaca carmelitana francese, entrata in Monastero a 15 anni e morta dopo nove anni di tubercolosi.

La sua vita è stata uno slancio verso la ricerca dell’Unico necessario,intuizione profonda ricevuta per dono dello Spirito e accolta a cuore aperto.

Teresa ci parla della gioia che ha trovato quando si è lasciata toccare il cuore da Dio e ha accolto il progetto di amore che Lui aveva pensato per lei fin dall’inizio dei tempi.

Il progetto di Dio su ciascuno di noi è proposta di felicità, mai strumentalizzazione, vede unite nella perfetta libertà la proposta di Dio e l’accettazione dell’uomo.

Dio ci ama per renderci sempre più liberi,non per trattarci da marionette!

“Ci sono tanti nel mondo che invano cercano la gioia.

Per me tutto è diverso. La gioia è nel mio cuore.

È gioia non effimera. Per sempre io la possiedo

come una rosa di primavera che mi sorride ogni istante.”

 

( S.Teresa di G.B.,poesie: La mia gioia)

 Gioia è accogliere con gratitudine l’attimo presente: l’eternità è in questo piccolo attimo, la pienezza di tutto è in questo fugace attimo.

Gioia allora di essere quelli che siamo, lì dove siamo, perché rivestiti di una veste di figli che ci scalda dell’amore del Padre.

La nostra preghiera vi raggiunga come un sorriso che conforta!

:: Monastero Mater Carmeli Biella ... P. IVA 90050100024 ... 2018 ... policy ::
Powered by Castrovinci & Associati based on a Joomla Template by Globbersthemes