background
Monastero Mater Carmeli Biella
image1 image2 image3 image4 image5 image6

Ordinazione episcopale di Mons. Luis Francisco Miranda Rivera, O. Carm.

Domenica 16 agosto 2020

Ieri, 15 agosto 2020, solennità dell'Assunzione, alle ore 10.00 di mattina, è stata celebrata l'ordinazione episcopale di Mons. Luis Francisco Miranda Rivera, O. Carm., vescovo della diocesi Fajardo-Humacao, nella regione Yunque in Porto Rico. A causa della situazione del Covid-19 e per rispettare le direttive delle autorità sanitarie, l'ordinazione è stata celebrata nello stadio Marcelo Trujillo Panisse a Humacao. Mons. Roberto Octavio González Nieves, arcivescovo di San Juan, ha presieduto l'ordinazione episcopale e Mons. Ghaleb Moussa Abdallah Bader, Delegato Apostolico per Puerto Rico, ha letto il mandato apostolico di Sua Santità Papa Francesco.

Mons. Eusebio Ramos, Amministratore Apostolico della Diocesi di Fajardo-Humacao, ha presentato i partecipanti della celebrazione: la conferenza episcopale di Porto Rico, le autorità civili, nonché la presenza dell'Ordine Carmelitano, rappresentato da P. Jorge Luis Rivera Maldonado, O.Carm., Commissario Provinciale delle Antille, che ha letto un messaggio del Priore Generale, P. Míceál O'Neill, O.Carm. a nome di tutto l'Ordine.

Hanno partecipato alla celebrazione le comunità parrocchiali carmelitane di Añasco, Mayagüez, Ciales, Morovis, Santa Teresita e il Residenziale Luis Llorens Torres. Il nuovo vescovo ha chiesto nel suo discorso finale lo zelo apostolico del profeta Elia per guidare la diocesi (cfr 1 Re 19,7-8), e ha menzionato il suo 40° anniversario di vita religiosa nell'Ordine Carmelitano e il primo centenario della presenza dei frati carmelitani a Porto Rico. Poi ha invitato tutti i presenti ad essere una "Chiesa in uscita", pronta a lavorare per l'evangelizzazione e, partendo dalla comunione apostolica, a rendere visibile il Regno di Dio. Ha sottolineato anche che sogna una diocesi, nella quale tutti si sentano vicini e integrati e in cui ciascuno, secondo la sua particolare vocazione (laicato, vita religiosa e presbiterio diocesano) aiuti a far crescere il Popolo di Dio. Infine, ha sottolineato come sfida il desiderio di servire e ascoltare tutti, di fondare un monastero delle monache carmelitane nella diocesi, di estendere le comunità del Terz'Ordine, di promuovere la chiesa domestica e di lavorare, partendo da una spiritualità di comunione, con la comunità ecumenica di Porto Rico.

:: Monastero Mater Carmeli Biella ... P. IVA 90050100024 ... 2022 ... policy ::
Powered by Castrovinci & Associati based on a Joomla Template by Globbersthemes