background
Monastero Mater Carmeli Biella
image1 image2 image3 image4 image5 image6

Pane di amore che ci trasforma

Pane di amore che ci trasformaIl profeta Elia (Daniele da Volterra, 1550-60)
( clic per ingrandire )

XIX domenica del Tempo Ordinario
( 8 agosto 2021 )

Elia profeta viene nutrito con una focaccia cotta su pietre roventi dall’angelo mentre era in fuga dall’ira della regina Gezabele. Elia combattuto e stanco dalla minaccia della regina si dirige verso il deserto - cammino della fede nel Dio vivente - dove vive un momento di forte crisi, di scoraggiamento, noi oggi diremmo di depressione. Per Elia è un momento di verifica del cammino fatto fino a quel momento: entrare nella viva esperienza di Dio attraverso il deserto umano e spirituale. Ma in tutto questo Dio si prende cura di Elia, lo nutre con il pane della sua grazia che lo ha sempre accompagnato, con la sua misericordia che lo risolleva dalle sue abbattimenti: "alzati e mangia!". Proprio come una madre che prepara il cibo al figlio arrivato da un lungo viaggio: così Elia alzatosi, mangiò e bevve. Con la forza di quel cibo camminò per quaranta giorni e quaranta notti fino al monte di Dio, l’Horeb (1 Re 19,8).

Pane di amore che ci trasforma Pane di amore che ci trasforma

:: Monastero Mater Carmeli Biella ... P. IVA 90050100024 ... 2022 ... policy ::
Powered by Castrovinci & Associati based on a Joomla Template by Globbersthemes