background
Monastero Mater Carmeli Biella
image1 image2 image3 image4 image5 image6

Celebrando in Casa: Fare ipotesi

Celebrando in Casa: Fare ipotesi

Un messaggio da “Lectio Divina” — 30/10/2022

31ª Domenica del Tempo Ordinario

È fin troppo facile fare supposizioni sugli altri che poi si rivelano inesatte. Nel Vangelo di oggi, la folla presume che Zaccheo sia malvagio e peccatore, un traditore del suo popolo perché è un esattore delle tasse.

Può essere utile notare che nel discorso di Zaccheo sull'intenzione di dare metà dei suoi beni ai poveri e così via, i verbi sono solitamente interpretati al futuro. Nei manoscritti originali greci, tuttavia, i verbi sono inequivocabilmente al presente. Quindi Zaccheo sta descrivendo il modo in cui attualmente conduce la sua vita -una difesa contro la condanna della folla che lo considera un ‘peccatore’ e un traditore.

È la folla che risulta essere ‘ciò che era perduto’, non Zaccheo.

Letta sullo sfondo della comunità di Luca, la storia solleva domande sul giudicare in base alle apparenze, su chi è veramente giusto nei confronti di Dio e su chi è veramente il peccatore. Un'eco della parabola del fariseo e dell'esattore della settimana scorsa.

Celebrando in Casa: Fare ipotesi Celebrando in Casa: Fare ipotesi

:: Monastero Mater Carmeli Biella ... P. IVA 90050100024 ... 2023 ... policy ::
Powered by Castrovinci & Associati based on a Joomla Template by Globbersthemes