background
Monastero Mater Carmeli Biella
image1 image2 image3 image4 image5 image6

Auguri di una fresca primavera dello spirito!

Resurrezione

Abitiamo nell’attimo presente
il giardino fiorito dell’Eternità!

Carissimi,
oggi anche il cielo qui a Biella è azzurro limpidissimo: ogni nuvola è stata spazzata via dal vento e l’orizzonte della catena di montagne innevate brilla ancora più chiaro. Oggi la natura ci dà un esempio di risurrezione: dopo il grigiore la luce, dopo la pioggia il sole.

Possa avvenire una fresca primavera dello Spirito anche nei nostri cuori!

Alcune donne, testimoni oculari, storiche, della risurrezione di Gesù non hanno visto nient’altro all’inizio se non una tomba vuota, un grande masso rotolato via, ma il tutto in un giardino. Segni contraddittori. Di vuoto: la tomba. E di vita: il giardino fiorito.

I sentimenti che hanno provato a quella vista sono stati oscillanti: lo sconforto e lo smarrimento, ma anche l’intuizione femminile arguta che qualcosa poteva essere successo.

Maria Maddalena e le donne pur non capendo rimangono nella situazione non comprensibile e allora la situazione si fa comprensibile, sentono chiamarsi per nome, la voce non proviene dalla tomba, ma dal giardino. Allora i loro occhi si aprono e lo riconoscono: Rabbì!

Da ora alla prossima Pasqua ravviviamo questa certezza di speranza: anche se la vita sembra spezzata, perduta, portata via, alimentiamo quella arguta intuizione che lo Spirito suggerisce al nostro cuore… la Vita non mi può deludere! C’è una Risurrezione di vita già in atto, non dobbiamo attendere il dopo, perché l’Eternità è già ora.

Auguri sorelle e fratelli, abitiamo nell’attimo presente il giardino fiorito dell’Eternità e allora sapremo riconoscere la voce del Signore che ci sta chiamando!

Le vostre Sorelle carmelitane di Biella

:: Monastero Mater Carmeli Biella ... P. IVA 90050100024 ... 2018 ... policy ::
Powered by Castrovinci & Associati based on a Joomla Template by Globbersthemes